Se si potesse scrivere un romanzo giallo su un orologio,questo splendido ed UNICO esemplare di Breguet,ne sarebbe certamente il protagonista unico.

Iniziamo parlando del fatto che la maison Breguet nasce in Francia nella fase della Rivoluzione Francese . Si tratta di una scuola di “maestri” che ha lasciato in maniera indelebile il proprio marchio nel mondo dell’orologeria .

Parliamo dell’orologio,nel dettaglio : fu commissionato da un ammiratore segreto della regina Maria Antonietta. Il misterioso committente chiese che Monsieur Breguet creasse un orologio unico,pieno di complicazioni,in grado di stupire gli occhi della regina amante del lusso e della bella vita.

Considerate che, Breguet era già fornitore ufficiale di orologi per conto della corona di Francia…

Purtroppo la storia volle che la regina non potè godersi questo pezzo unico per due motivazioni : la prima fu che venne decapitata senza tante chiacchere,e la seconda,invece, è che l’orologio fu ultimato solo 34 anni dopo essere stato commissionato.

La storia non finisce qui, anzi, nel 1983, il Museo di Gerusalemme che custodiva gelosamente questo pezzo unico venne depredato e l’orologio scomparve nel nulla.

Torna alla luce soltanto nel 2007 e viene acquistato,per una cifra ancora oggi sconosciuta da Mr. Hayek, Presidente di Swatch Group (il marchio che possiede,tra i tanti,anche Breguet,oltre che Omega, Hamilton, Rado, Tag Heuer, Longines e molti altri).

L’orologio consta di ben 823 componenti ed è interamente in oro rosa . La scatola in cui è contenuto,anch’essa unica,è realizzata con il legno dell’albero sotto cui,la regina Maria Antonietta,era solita rilassarsi…